(Il testo è stato tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)) L'Assemblea Generale ha approvato gli Statuti rivisti e il Regolamento della Commissione permanente. Questi vengono ora tradotti in francese e in italiano. Le versioni tedesche sono già online.

Suiseki del mese AGOSTO

Author:

Sandro Tschudin

Photo:

Sandro Tschudin

Arbeitsgruppe/Verein:

VSB

Datum:

12.08.2021

Il seguente testo è stato tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Pensieri su un pezzo di lava

Mindfulness

La bella pietra delle Isole Canarie sta nella sua daiza di legno di ziricote. Ho tradotto nel legno le mie sensazioni e immagini di pensiero che mi hanno accompagnato durante l’intaglio e vorrei esporle qui.

Il gesto primario della pietra è potente e incrollabile. Come una scogliera, affronta le avversità che la colpiscono. La sua calma stoica è un meraviglioso contrasto con la scena drammatica delle onde sferzanti. Questo effetto è sottolineato dalla patina che si è già sviluppata sulla pietra, dandole un aspetto quasi umido.

Zirikote è stato scelto per la sua grana selvaggia e drammatica. Con la sua tonalità seria, si abbina meravigliosamente alla tonalità metallica della pietra e allo stesso tempo le conferisce un certo calore meridionale.

È capace di irradiare un senso di sicurezza nel momento in cui immagino gli innumerevoli nidi di uccelli nei suoi fianchi. Grotte – cicatrici della lotta con gli elementi.

Il legno afferra la pietra sotto forma di onde leccanti. I bordi decorativi contigui simboleggiano la costante ricorrenza del surf e conferiscono profondità alla composizione.

Ho disegnato i piedi del Daiza come una derivazione di questa forza che tende verso il centro della terra. Sono estensioni dei punti focali visivi della pietra.

Tuttavia, i piedi riprendono i movimenti delle onde e fanno sembrare la composizione giocosa. Questo è anche un ricordo della dinamica della pietra: a volte mi sembrava come una nave che solca gli spruzzi.

Ancora e ancora mi sono soffermato sul caratteristico “grumo” rotondo in alto a sinistra. Ero riluttante a vederla come la roccia di Sisifo – troppo tragica! Nella mia ricerca mi sono imbattuto in: Naranath Bhranthan. Stessa occupazione, ma per la gioia!

Infine, la conclusione del profilo: una linea sbandata – “rilassata” dal kelp ondeggiante – che insegue attraverso la foresta corallina.

5 1 Bewertung
Artikelbewertung
0 Kommentare
Inline Feedbacks
Alle Kommentare anzeigen